Esonero parità di genere 2023, domande entro il 30 aprile 2024

La Legge n. 162/2021 offre un’agevolazione consistente nell’esenzione dall’1% dei contributi previdenziali, fino a un massimo di 50.000 euro all’anno, per i datori di lavoro privati in possesso della certificazione di parità di genere. L’INPS ha recentemente pubblicato un nuovo modulo online, denominato “SGRAVIO PAR_GEN_2023”, per semplificare il processo di richiesta di questo vantaggio. È Leggi di piùEsonero parità di genere 2023, domande entro il 30 aprile 2024[…]