Tregua fiscale 2023: tutto quello che devi sapere sulla Rottamazione Quater

La nuova Rottamazione Quater è una possibilità introdotta dalla legge Finanziaria 2023 per la definizione agevolata delle cartelle di pagamento. Questa definizione agevolata è valida per i debiti affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 giugno 2022. La richiesta per usufruire di questa opportunità deve essere presentata telematicamente entro il 30 aprile 2023.

La Rottamazione Quater consente di estinguere il debito senza sanzioni, interessi, somme aggiuntive e somme maturate a titolo di aggio, effettuando il pagamento in unica soluzione oppure rateale delle somme affidate all’Agente della riscossione a titolo di capitale e maturate a favore dell’Agente della riscossione a titolo di rimborso spese per procedure esecutive / notifica della cartella di pagamento.

La definizione agevolata è consentita a tutti i carichi affidati nel predetto periodo, compresi quelli contenuti in cartelle non ancora notificate e quelli già oggetto di precedente definizione agevolata, anche se decaduta. La Rottamazione Quater è inoltre consentita limitatamente agli interessi (comprese le c.d. “maggiorazioni”) e alle somme maturate a titolo di aggio, anche con riferimento ad alcune sanzioni amministrative. Inoltre, è consentita anche per i debiti oggetto di altre definizioni agevolate, anche se decadute per mancato/ insufficiente / tardivo versamento di una delle rate previste nel piano di pagamento.

Tuttavia, la definizione agevolata non può essere richiesta per le somme iscritte a ruolo riguardanti il recupero degli aiuti di Stato, i crediti derivanti da pronunce di condanna della Corte dei conti, le multe / ammende / sanzioni dovute a seguito di provvedimenti / sentenze penali di condanna, le risorse proprie tradizionali, nonché l’IVA riscossa all’importazione. Inoltre, l’esclusione dalla definizione riguarda anche le somme affidate dagli Enti della fiscalità locale / territoriale per la riscossione a mezzo avvisi di pagamento (c.d. “GIA”) e i carichi affidati da Enti / Casse previdenziali privati che non adottano, entro il 31.1.2023, l’apposita delibera.

Per fare domanda per la Rottamazione Quater è necessario presentare una domanda in via telematica entro il 30 aprile 2023. La comunicazione al contribuente, dell’esito della domanda e dell’ammontare di quanto dovuto al fine della definizione, e i bollettini di pagamento in base al piano di rateazione scelto, sono inviati al contribuente entro il 30 giugno 2023.

Se hai bisogno di prenotare un appuntamento per controllare le tue cartelle e fare domanda per la nuova Rottamazione Quater, puoi fissare un appuntamento con un nostro Consulente scegliendo tra le date in calendario:

Giugno 2024
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30